Chi siamo

Aldo Bertelle è l’ideatore dello strumento che, a partire dal 2003, si è posto l’obiettivo di offrire un supporto concreto alle scelte da operare nella gestione di una situazione di crisi, per quanto riguarda il settore delle bonifiche. Ciò soprattutto con la finalità di supportare gli utenti nella fase decisionale, spesso maturata nell’ambito di un sistema professionale caratterizzato da notevole complessità. In questa attività è stato da sempre coadiuvato da Carlo Bossi, da decenni protagonista e studioso del settore di riferimento.

I due autori sono dei professionisti operanti in settori differenti, ancorché complementari, che hanno percepito, dai rispettivi ambiti e punti di vista, le medesime esigenze in relazione al mondo delle bonifiche e, forti di quanto realizzato fino ad oggi, perseguono il radicamento e lo sviluppo dell’iniziativa nella sua più naturale sede: quella di RemTech Expo.

Aldo Bertelle. Ingegnere, dopo essere stato Segretario del Pool Italiano per l'Assicurazione e la Riassicurazione della RC da Inquinamento, ha diretto per circa quattro anni, in qualità di amministratore delegato, una società di servizi tecnici di risk & crisis management. E’ stato Branch manager e della linea di prodotti per l’assicurazione del rischio di danno ambientale e successivamente consulente presso due fra i principali gruppi assicurativo multinazionali. Auditor di sistemi di gestione ambientale. Già professore a contratto presso l'Università degli Studi di Parma, è docente in materia di danno all'ambiente (copertura assicurativa ed elementi di valutazione del rischio), in corsi post- universitari in vari atenei. Attualmente è CEO di una società londinese (costituita insieme ad altri soci) che opera in Italia nel settore del risk management e, in particolare, di quello ambientale.

Carlo Bossi. Chimico, operante da più di 35 anni nel settore della consulenza ambientale, ha al suo attivo moltissime indagini su siti contaminati e la gestione, supervisione o direzione di altrettante bonifiche. Ha fondato nel 1994 ASSORECA (Associazione tra le Società di Consulenza e di Servizi per l'Ambiente, la Sicurezza e la Responsabilità Sociale). Ha pubblicato molti contributi sul tema delle bonifiche e, più in generale, della conformità ambientale, partecipando in veste di relatore a corsi e convegni sui temi di cui sopra. Presta attualmente un servizio tecnico di supporto ad aziende del settore industriale e immobiliare nella gestione di bonifiche, nella stima delle passività ambientali di siti o immobili destinati a cambiamenti di destinazione d’uso, nella gestione strategica di processi di riqualificazione di brownfields.

La Storia

Il settore assicurativo, dovendosi confrontare quotidianamente con le problematiche di riparazione del danno, fu il primo a percepire la necessità di disporre di strumenti a supporto delle decisioni nella gestione di interventi di riparazione articolati e complessi come sono di norma quelli di bonifica. Inoltre, la liquidazione dei sinistri con danni da inquinamento dell’ambiente faceva sistematicamente emergere la centralità della figura degli operatori poiché dalla loro effettiva, specifica competenza dipende la qualità della gestione dell’intervento, determinandone efficacia ed entità del costo finale.

Nel 2001 prende avvio, ad opera della branch italiana di Swiss Re (gruppo multinazionale leader nel settore riassicurativo), un'iniziativa volta a censire tutti gli operatori che in Italia annoverassero tra i servizi offerti anche quello degli interventi di bonifica.

Ai risultati ottenuti venne data una veste editoriale e, a partire dal 2003, nacque il "Prontuario delle Bonifiche", pubblicato da Ambiente&Sicurezza.

Inizialmente erano molteplici le fonti (internet; seat pagine gialle; Camera di Commercio Italiana; ISTAT, ecc.) dalle quali ricavare l’elenco delle aziende che dichiaravano tra le loro attività anche quella degli interventi di bonifica.

A partire dal 2009, con l’introduzione della Categoria 9 dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali, l’elenco di riferimento dal quale partire con l’arricchimento dei dati divenne appunto quello degli iscritti alla suddetta categoria.

Il questionario per la raccolta annuale dei dati di approfondimento sulla natura e capacità delle aziende iscritte all’Albo ha sempre rappresentato l’elemento qualificante dell’iniziativa, consentendo da un lato una migliore connotazione del generico operatore e rendendo possibile dall’altro una comparazione nel tempo della struttura del settore delle bonifiche in Italia.

 

La Mission 

La Mission di RemBook è: 

  • in primo luogo quella di fornire a chi è chiamato ad effettuare bonifiche i necessari strumenti di supporto decisionale, così che possa garantire un intervento certamente rispettoso della norma, qualificato, efficace ed economicamente sostenibile; 
  • in secondo luogo quella di contribuire all’analisi del mercato di questo settore ed alla identificazione e quantificazione degli impatti positivi che tale mercato può generare sull’economia ed il miglioramento ambientale delle iniziative economiche; 
  • in terzo luogo quella di stimolare il ricorso a tecnologie innovative e sostenibili, anche attraverso lo strumento della qualificazione degli operatori, valorizzando al contempo le specializzazioni esistenti nell’ambito delle diverse filiere. 
  • ultimo ma non certo per importanza, quello di fungere da catalizzatore per giungere alla costituzione di un’entità focalizzata sulle tematiche della gestione degli interventi di bonifica e, in questo ambito, l’operatore rappresenta in qualche modo il punto da cui partire, il fulcro attorno al quale si sviluppano appunto tali tematiche.

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
RemTech Expo - Segreteria Organizzativa - Tel.: +39 0532 909495 - e-mail: info@remtechexpo.com
RemTech Expo è un marchio di Ferrara Fiere Congressi S.r.l. - Via della Fiera, 11 - 44124 Ferrara - Italy - Tel. +39 0532 900713 - Fax +39 0532 976997 - e-mail: info@ferrarafiere.it. Società soggetta ad attività di direzione e coordinamento da parte di Bologna Fiere S.p.A. Cap. Soc. Euro 156.000 interamente versato C.F. - P.IVA e Reg. Imp. 01350170385 REA 150140.